[Neutrale] Zeinda Rukota, Guardiana delle Fiamme | Schede dei personaggi | Forums

A A A
Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —








Start typing a member's name above and it will auto-complete

— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

sp_Feed Feed RSS dell'Argomento sp_Print off
[Neutrale] Zeinda Rukota, Guardiana delle Fiamme
Topic Rating: +4 Topic Rating: +4 (4 votes) 
17 Aprile 2016
11:24
Avatar

Artigiano di Azeroth
Members
Level 0
Messaggi del Forum: 67
Iscritto dal:
2 Ottobre 2015
sp_UserOfflineSmall Non in linea
1sp_Permalink sp_Print
+1

Nome

Zeinda Rukota, Guardiana delle Fiamme.

Razza

Troll

Età

Diversamente dall’età media della sua razza, possiede 16.027 anni. Tende a tenere segreti i motivi che le consentono una vita assai longeva.

Sesso

Femmina

Classe

Maga

Origini

Discendente degli Zandalari, nata nell’antica e remota città di Zuldazar, qualche anno prima dell’epoca interessante la frammentazione dell’impero troll. Ancora in tenera età,venne allontanata dalla capitale a causa di alcune dispute civili all’interno dell’Impero. Perdette la memoria in seguito all’evento che segnò la frammentazione di Kalimdor, dimenticando chi fossero i suoi genitori e diversi altri episodi del passato, ritrovandosi nel continente occidentale nel quale vi rimase per alcuni anni. Decise in seguito di fare ritorno alla sua città natale, ma ciò che trovò non l’aggradò e si unì al clan dei Darkspear. Qui venne accolta da Sen’jin, capo del citato clan, ove coltivò la sua passione per l’arte magica e culinaria. Durante la permanenza nel clan, incontrò un anziano sciamano che colmò le lacune del suo passato, tra le quali quella più gravante sul suo cuore: i suoi genitori, le quali identità preferisce rimangano segrete.

In seguito all’arrivo di Thrall, partecipò alla battaglia per scacciare gli umani dalle isole Echo ed infine a quella contro i Murloc, affinché potessero liberare orchi e troll (tra questi il capo clan Sen’jin) fatti prigionieri come sacrificio da offrire alla naga Zar’jira. Assistette alla tragica fine del suo capo clan e condivise il suo dolore con l’erede del clan Darkspear, nonché Vol’jin. Insieme a quest’ultimo, al resto del clan ed agli orchi guidati dal mezz’orco Thrall, fece rotta per Durotar, nella quale più tardi sarebbe stata costruita la possente città di Orgrimmar, un luogo definito “casa” da qualunque Orda.

Segni Particolari

Pelle olivastra, tipica delle tribù dell’impero Garubashi; la sua altezza ricorda quella posseduta dagli Zandalari. Muscolatura media, peso circa pari a 90 kg. Porta diversi piercing sulle lunghe orecchie situate ai lati del capo e delle minute zanne ai lati della bocca. Nonostante gli innumerevoli millenni gravanti sulle sue spalle, il suo corpo non ha subito alcuna alterazione, mantenendosi giovanile e di bell’aspetto. Come per la sua longeva vita, mantiene segreti i motivi celati dietro quest’eterna giovinezza. Assai vivace e piperita, può divenire altrettanto fredda e cupa. Non ama particolarmente la guerra, tuttavia ha partecipato a numerose battaglie giustificate da un fine comune, come la caduta del Lich King.

Descrizione fisica aggiuntiva

La folta chioma verde ricorda gli antichi spazi verdi di Zuldazar. Parte dei capelli sono raccolti in due trecce collocate ai lati del collo, il resto intrecciato a costituire una più lunga treccia dietro la schiena. Conseguentemente a questo look, mostra un’accentuata e parziale stempiatura. Tiene molto al suo corpo, che mantiene sinuoso. Il tempo non ha alterato la sua carne, risultando immune ai difetti della stessa in funzione del decorso dei millenni.

Abilità (acquisite, innate, imparate)

Grazie al suo straordinario intelletto ed alla millenaria esperienza in campo (aperto e non), ha sviluppato particolari perizie circa la manipolazione del fuoco e del ghiaccio, elementi per i quali possiede un’evidente ed innata predisposizione, dominata dall’esperienza e dalla pratica in senso figurato.

Armi

Spade corte, daghe, bacchette magiche e staffe.

Punti di forza

Gode di un’ampia capacità deduttiva e critica, rendendola capace di analizzare nel dettaglio le situazioni che le si pongono dinnanzi, giocando d’astuzia ed improvvisando sul momento. È convinta che non sia la fonte magica a fare il mago, bensì l’intelletto e di questo ne abbonda.

Lingue parlate

Orcish; Zandali antico e moderno. Circa 4000 anni orsono, acquisì le conoscenze del “Common”, riuscendo ad interloquire  anche coi membri dell’Alleanza.

Allineamento

Natura:

Neutrale

Comportamento:

Neutrale

Tratti caratteriali

Custodendo entro lei le fonti di magia di tipo ghiaccio e fuoco, non può che esserne influenzata in maniera perenne, tant’è che queste rappresentano il fulcro del suo essere. Difatti, vi è una stretta relazione tra il suo stato psichico e le due fonti di magia. In particolar modo, quand’ella è furiosa, tende a saturare la fonte di magia di tipo fuoco; quand’è invece triste e malinconica, tende a saturare la fonte di magia di tipo ghiaccio. Inoltre, muta il colore dei propri capelli: da rosso fiamma nel caso di rabbia, ad azzurro-bianco ghiaccio nel caso di tristezza e malinconia. In linea generale, mantiene in perfetto equilibrio le due fonti di energia e proprio per questa sua innata abilità, si definisce una maga di fuoco e ghiaccio. È particolarmente sensibile, riservata e diffidente dalla gente comune, tant’è che ricerca i suoi clienti ed i suoi allievi, in funzione di peculiari requisiti. Per questi “eletti”, serba il lato migliore del suo carattere, mentre al resto è concesso solo la minima “fetta”, “condita” con diverse gravi note di indifferenza ed una spiccata superficialità. Tende infatti a selezionare gli individui conosciuti, concedendo solo a pochissimi l’abbattimento delle barriere del suo “io”.

Nonostante l’alleanza del suo neo-clan con Thrall e dunque con l’Orda, non rinnega le sue radici di Zandalari e mantiene atteggiamenti neutrali, se pur membro dell’Orda. Testimone di cò è la sua dimora, situata presso le Barrens.

Obiettivi, Ambizioni personali

Approfondire i suoi studi sulla magia in senso lato; ampliare il suo range di clienti culinari, allungando la lista di ricette create e non. Ama viaggiare e conosce luoghi ancora sconosciuti, o conosciuti ma dimenticati. Ambisce anche alla ricerca di un/a allievo/a al/alla quale trasmettere tutta la conoscenza riguardo la magia, appresa durante i millenni della sua esistenza.

Affiliazione

Nel corso della sua esistenza, ha preso parte a numerose confraternite (molte delle quali decadute) di maghi e cuochi, nonché potenti gilde su diversi reami da lei visitati.

Religione

Segue un proprio credo, esposto qui di seguito.

I titani hanno creato il mondo in cui viviamo ed a loro dobbiamo l’esistenza, ma non la vita. Di questa, infatti, siamo noi i condottieri, gli artefici del nostro fato, gli ingegneri del nostro cammino. Progettiamo la strada da intraprendere, ma non le scelte che ci porteranno eventualmente a cambiare la direzione della strada percorsa. Ogni scelta, porta ad una conseguenza ed ogni conseguenza ad altre scelte, innescando una reazione a catena che nel complesso potremmo definire la nostra vita, ricca di epiche avventure.

Ruolo sociale/Professione

Chef of Azeroth.

Dedica un’ampia “porzione” della sua cucina alla preparazione di manicaretti a base di carne umana od altre razze umanoidi.

Rapporti con altre razze

Amichevoli verso qualunque potenziale cliente della sua cucina, che esso appartenga alla fazione dell’Orda, od a quella dell’Alleanza (eccezion fatta per i nani, per i quali nutre un profondo e maturato odio).

Eventi particolari

Alcuni particolari eventi hanno segnato la sua esistenza, rendendola l’attuale sé stessa. Alcuni di questi si verificarono in tenera età, altri in età adulta. I misteri celati dietro al suo passato, sono oscurati agli occhi della maggior parte degli individui.

17 Aprile 2016
17:43
Avatar

Newbie
Members
Level 0
Messaggi del Forum: 8
Iscritto dal:
25 Novembre 2015
sp_UserOfflineSmall Non in linea
2sp_Permalink sp_Print
+1

Scheda molto completa e dettagliata. Adoro le descrizioni colorite della sua personalità e si vede la pregressa esperienza nel gioco di ruolo. Approvo la scheda con rango di Adepta per il momento ^_^

Richiedi l’iscrizione al gruppo per seguire le nostre storie off-game http://azerothshard.ga/groups/…..shard-gdr/

29 Maggio 2016
22:45
Avatar
Niivaedar

Artigiano di Azeroth
Members
Level 0
Messaggi del Forum: 169
Iscritto dal:
23 Aprile 2016
sp_UserOfflineSmall Non in linea
3sp_Permalink sp_Print
+2

Tale Points attribuiti alla scheda

Completezza della scheda (rispetto del regolamento, correzioni necessarie effettuate, coerenza e linearità): 1000/1000

Ortografia (correttezza grammaticale, proprietà di linguaggio): 450/500

Inventiva (fantasia, non banalità, realismo nella descrizione) 1450/1500

Moltiplicatore di consistenza (dimensioni e corposità della scheda – moltiplica “Ortografia + Inventiva” per un numero compreso tra 0.5 e 2): 1.6

Totale: 4040

Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:211

Attualmente connessi:
5 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today Nessuno
Upcoming SaltyPier, Ulfvir, sliverVidarr

Utenti più attivi:

tranex01: 569

lupine: 327

Necrosis: 290

Samek: 289

birba: 253

roazar: 247

00suez: 219

Nasti: 205

Verdux: 193

lelouch91: 176

Statistiche Utenti:

Ospite: 5

Utente: 17375

Moderatore: 3

Amministratore: 4

Statistiche del Forum:

Gruppi:5

Forum:34

Argomenti:2056

Messaggi:11331

Utenti più recenti:

yehonal-gm, thegentleman92, supergojedi40, vikthor87, peppsi88, screemer, sonosoloio1, donsubdolo, caravello91, sterminatormx

Moderatori:Peacemaker: 59, kafka: 59, rhadarox: 1

Amministratori:Yehonal Yehtanér Lunthatir: 696, Arkan0r: 559, narcof: 111, Disease: 24